Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Domenica 04 Dicembre 2016

.




Rosario David candidato con la lista La Mia Terracina

Rosario David e Gianluca Corradini

0

Rosario David candidato con la lista La Mia Terracina

Terracina

Corradini: "La sua competenza professionale sui temi di sicurezza e trasparenza della macchina amministrativa"

Rosario David, 58 anni, ha prestato per oltre 30 anni servizio nella Polizia di Stato ed ha lavorato presso il Dipartimento della Pubblica Sicurezza del Ministero dell’Interno. Per aver ricoperto per oltre 20 anni incarichi di comando di direzione è stato insignito della medaglia d’oro al merito di servizio. David, alla sua prima esperienza politica, si candida con la lista La Mia Terracina a supporto di Gianluca Corradini sindaco: “E' il candidato più idoneo a migliorare Terracina, mi ritrovo nel suo programma e in quello che dice”. 
Rosario David intende portare la sua esperienza maturata negli anni nelle forze dell’ordine e nella pubblica amministrazione a servizio di Terracina concentrandosi, in particolar modo, su due temi che sente particolarmente propri:la sicurezza e la trasparenza della macchina amministrativa. 

“Assistiamo a fenomeni di microcriminalità ogni giorno e non si fa nulla di concreto pur sapendo bene chi sono queste persone e in che luoghi svolgono i loro affari. Ci vuole una maggiore collaborazione tra Comune e forze dell’ordine, in questi casi, infatti, la sinergia è necessaria e obbligatoria. Non ho mai visto, in questi anni, un’azione incisiva pensata e messa in campo per abbattere il fenomeno della microcriminalità. Ci vuole una maggiore vigilanza, anche con l’installazione di telecamere: la tecnologia ci viene incontro fornendo degli strumenti utili ed è giusto utilizzarli”.
“D’altro canto – continua il Commissario -, devo dire che, al di là della scuola, non esistono nemmeno strutture o iniziative che possano tenere i giovani impegnati. Purtroppo anche per loro a volte non ci sono alternative: dopo il diploma devono automaticamente andare fuori o rassegnarsi a fare i pendolari a vita e, chi non è abbastanza fortunato, finisce allo sbando. Ho sposato il progetto di Corradini anche perché ha come punto principale del suo programma i giovani e la formazione affinché anche i nostri ragazzi possano avere lavoro qualificato nella loro città”. 

Il secondo impegno di Rosario David è sicuramente per la trasparenza: “il cittadino deve essere messo a conoscenza di quelle che sono le attività che l’amministrazione locale svolge. Ma non basta quello che si fa secondo legge: ci vuole una corretta e costante comunicazione tra cittadini e Comune in modo chiaro e accessibile a tutti senza termini burocratici che rendano complicato capire di cosa si parla. I cittadini devono conoscere quali sono i passaggi burocraticiper la determinazione di un’opera pubblica e non trovarsi davanti al fatto compiuto”.

Tra le problematiche di Terracina da affrontare in modo immediato, per David c’è la manutenzione delle strade e risolvere il problema della pista ciclabile: “non era necessaria – spiega -, non ha sbocchi, non è di supporto ad un circuito, è una cosa a se stante. Inoltre basta che piove un po’ e si allaga”. Poi la tematica del turismo: “c’è stata una mancanza di attenzione verso la nostra risorsa principale che è il turismo: Terracina può vivere di turismo in estate e in inverno grazie al nostro clima fantastico. Poi siamo a metà strada tra Roma e Napoli, questo è un ulteriore punto a nostro favore". 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400