Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Sabato 03 Dicembre 2016

.




Silvia Giuliani candidata con la lista Terracina Nostra per Gianluca Corradini sindaco

Silvia Giuliani e Gianluca Corradini

0

Silvia Giuliani candidata con la lista Terracina Nostra per Gianluca Corradini sindaco

Terracina

La giovane imprenditrice si presenta agli elettori

Silvia Giuliani è un’imprenditrice di 33 anni e mamma di un bimbo di 3, è alla sua prima esperienza politica e si candida con la lista Terracina Nostra che appoggia il candidato sindaco Gianluca Corradini.
“Mi candito per dare un contributo alla nostra città, avendo un’agenzia immobiliare lavoro a contatto con i residenti e con i turisti e tutti sottolineano le stesse problematiche di Terracina. Oltre ad essere una giovane imprenditrice, sono anche madre ed è per il futuro di mio figlio e delle nuove generazioni che ho scelto di mettermi in gioco. Ho voglia di costruire qualcosa di buono per la comunità in modo propositivo e collaborativo”. 
Silvia è un’imprenditrice che conosce bene le difficoltà di aprire una propria attività a Terracina: “capisco la preoccupazione di avviare un’impresa in questa città per questo è importante l’impegno di Corradini per la sburocratizzazione della macchina amministrativa per avere risposte immediate e chiare entro un massimo di trenta giorni. Capisco anche che molti imprenditori preferiscano investire in altri Comuni piuttosto che a Terracina vedendo una città momentaneamente ferma”. 
E’ per questo che si deve ripartire dal turismo per far girare l’economia: “Terracina ha delle qualità che non vengono apprezzate perché non sono valorizzate. Ho scelto di appoggiare Gianluca Corradini per questo: mi dà molta fiducia perché è un imprenditore e conosce e capisce le problematiche della città e di chi la vive”. 
Tra gli impegni di Silvia Giuliani c’è quello per lo sport: “Sono laureata in Scienze Motorie, amo lo sport e credo che promuovere la qualità della vita e le attività all’aria aperta sia fondamentale. Abbiamo una pista ciclabile buttata lì e non collegata con altri percorsi, per non parlare della piscina comunale che non c’è o del palazzetto dello sport che non è mai stato costruito. Ci vuole un centro sportivo che rendi la città un polo attrattivo anche per i campioni che possono scegliere Terracina per allenarsi grazie alle qualità del suo clima e del suo territorio. Anche lo sport può essere uno strumento di promozione e realizzare aree dove praticare attività sportive è un plus per la qualità della vita dei terracinesi”. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400