Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Lunedì 05 Dicembre 2016

.




Di Tommaso allarga la coalizione, intesa con Palmacci:

Alessandro Di Tommaso e Arcangelo Palmacci

0

Di Tommaso allarga la coalizione, intesa con Palmacci: "Da parte gli egoismi, battaglia comune per la città"

Terracina

Il candidato sindaco ritira la candidatura e appoggia il centrosinistra con la 'lista Insieme a te'. "Questa è una città ferita dai troppi egoismi, camminiamo insieme"

La voce rotta dall'emozione, parole sentite, scelte, scandite una ad una. Arcangelo Palmacci, candidato sindaco per la lista Italia Unica questa mattina ha annunciato pubblicamente la sua scelta di fare un passo indietro, e di entrare in alleanza con Alessandro Di Tommaso con una lista civica: "Insieme a te" affiancherà il Pd e Terracina 2026.

"Bisogna mettere da parte gli egoismi, e puntare all'obiettivo vero: Terracina". Questo l'esordio nella sede del Pd di via San Francesco, in una mattinata ventosa, incerta ma molto popolata. D'altra parte è sempre il 25 di aprile. Palmacci ha ammesso di averci pensato a lungo, di aver dialogato a lungo con Di Tommaso ma in generale "con tutti", e alla fine di aver concluso che con Di Tommaso sente di fare "una battaglia al fianco di un uomo di Terracina, scevro da condizionamenti esterni, col quale condivido tanti amici".

Ex Dc ai tempi del sindaco Fabrizo Abbate (che Palmacci ha ricordato in un passaggio con una evidente commozione), già consigliere comunale, Palmacci, dirigente delle Poste, per lungo tempo è stato lontano dalla politica. "Ma non dalla gente", tiene a precisare, "dalla quale ho tratto la linfa per candidarmi. Poi è arrivato il momento della riflessione. Da soli non si va da nessuna parte, fare una lista oggi non è facile, tranne se si illudono persone con finte promesse che poi disilluderanno dopodomani".

Di Tommaso si è detto soddisfatto: "Arcangelo Palmacci ha dimostrato grande generosità e senso di responsabilità, e ci consente di avviare una nuova fase in cui la politica, quella vera fatta di dialogo e di confronto, torni protagonista. Un segnale enorme a chi pensa che tutto abbia un prezzo. Rimetteremo in piedi questa città".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400