Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Martedì 06 Dicembre 2016

.




Pista ciclabile, pagamento con svista: il Comune recupera le somme

La pista ciclabile sul lungomare di Terracina

0

Pista ciclabile, pagamento con svista: il Comune recupera le somme

Terracina

Versate somme aggiuntive sull'Iva alla ditta, rientrano in cassa più di 30 mila euro 

È proprio vero che non tutti i mali vengono per nuocere. E così, da un errore ci si ritrova a dover incassare somme già pagate. Il Comune di Terracina, accorgendosi della svista, ha recuperato un importo di oltre 30 mila euro. Il caso riguarda i lavori di riqualificazione della viabilità e realizzazione della pista ciclabile sul lungomare Circe. Approvato il progetto ed eseguiti i lavori per un totale di 358 mila euro (290 mila euro per i lavori e 68 mila per somme a disposizione dell’amministrazione), la ditta incaricata di realizzare l’opera era stata pagata in quattro tranche, ma per le prime tre era stata applicata l’Iva al 22% invece che al 10%, come previsto dalla normativa vigente. Si è quindi calcolato di aver emesso fatture di importo superiore rispetto al dovuto di 32 mila euro e rotti. Adesso si è quindi proceduto col recupero di quelle somme che potranno essere quindi investite di nuovo. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400