Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Sabato 10 Dicembre 2016

.




La lista SìAmo Terracina si presenta all'hotel Torre del Sole

La capolista Roberta Tintari

0

La lista SìAmo Terracina si presenta all'hotel Torre del Sole

Terracina

Sociale, sport, turismo, marineria: l'appuntamento con la formazione a sostegno di Procaccini

Politiche sociali, istruzione, turismo di qualità, sport, attenzione alla marineria, alle periferie rurali e alle identità locali. Queste, nella sostanza, sono le sensibilità più presenti all’interno della Lista SìAmo Terracina, una formazione civica a sostegno della candidatura di Nicola Procaccini che si presenterà alla città mercoledì 11 maggio alle ore 20,00 presso l’Hotel “Torre del Sole”. Capolista ed elemento di spicco di Sìamo Terracina è Roberta Tintari, assessore nella Giunta Procaccini e da sempre impegnata nel mondo del Terzo Settore e dei Servizi Sociali. “Don Milani diceva che non serve avere le mani pulite se si tengono in tasca. Ecco, il nostro impegno si ispira a questa idea della politica e della società. Interpretiamo le politiche sociali – prosegue Tintari – come un investimento sulle persone e non un costo per l’ente comunale. Inoltre, siamo convinti che solo pensando ad una nuova visione integrata di ambiti, progetti e servizi, ogni particolare potrà trovare le sua più giusta ed efficace collocazione, creando sinergie e armonizzazione. Ad esempio, è impossibile – conclude Tintari – interpretare l’urbanistica, l’ambiente, i trasporti e i servizi all’infanzia come entità separate. La città deve muoversi come un sol corpo”. Oltre alla capolista, Sìamo Terracina si avvale dell’esperienza amministrativa di Gianni Percoco, particolarmente attento al mondo della marineria, della caratura sportiva e professionale di Luca Maragoni e del profondo inserimento nel tessuto sociale della periferia operosa di Annamaria Speranza. Hanno voluto garantire il loro contributo di competenze anche Maria Teresa De Simone, assistente sociale, Vincenzo Avena, da sempre impegnato nel volontariato e nello scoutismo, stimati dirigenti e professionisti come Francesco Luly e Loredana Serafini, un insegnante Maria Teresa Romano, nonché commercianti molto noti come Gianpaolo D’Amico. Insomma, a prescindere dai nomi, Sìamo Terracina è una lista civica nel senso più completo della sua accezione: cittadini caratterizzati anche da sensibilità politiche diverse, ma tutti mossi da autentico amore per Terracina e legati dall’apprezzamento sia per il lavoro già svolto da Nicola Procaccini sia per il suo progetto di città che l’ex Sindaco sta costruendo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400