Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Venerdì 09 Dicembre 2016

.




Vendita di merce sospetta, l'intervento della polizia
0

Vendita di merce sospetta, l'intervento della polizia

Terracina

Denunciati tre siciliani: avvicinavano persone anziane in centro

Gli Agenti del Commissariato di Terracina, su segnalazioni pervenute da parte di alcuni cittadini, intercettavano e controllavano tre pregiudicati di origini siciliane dediti alle vendita ambulante di prodotti parasanitari.
Gli stessi dalle prime ore del mattino erano stati visti aggirarsi per il centro cittadino ove avvicinavano persone prevalentemente anziane per proporgli in vendita dei “Kit” contenenti garze, cerotti ed altro materiale di pronto soccorso. La cosa aveva destato sospetti anche per il timore che tale merce, se non perfettamente conforme alle norme previste in materia, può essere dannosa all’organismo. Una volta perquisita l’autovettura in possesso dei tre siciliani, di età compresa tra i 30 ed i 50 anni, emergevano gravi carenze sia sotto il profilo delle autorizzazioni alla vendita ambulante della merce stessa che sotto il profilo strettamente igienico-sanitario.
Venivano infatti rinvenuti e sottoposti a sequestro n. 43 kit che da specifici accertamenti esperiti risultavano prodotti industriali falsi.
Ad esito dei controlli i tre siciliani venivano denunciati in stato di libertà in concorso per i reati previsti in materia di commercio di prodotti con marchi e segni mendaci. Gli stessi inoltre, stanti anche i precedenti specifici risultati a loro carico, sono stati rimpatriati ai loro paesi d’origine muniti di foglio di via obbligatorio e divieto di ritorno nel Comune di Terracina per anni tre.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400