Convalidato l'arresto dell'indiano bloccato dalla Guardia di finanza sulla Pontina, a Terracina, e trovato con due chili e mezzo di bulbi di papavero da oppio. Lo straniero è stato interrogato dal gip Pierpaolo Bortone, che per il 32enne ha disposto la misura della custodia cautelare in carcere. I finanzieri lo hanno notato mentre sostava sul ciglio della strada con una valigia in mano, al chilometro 100,500 della 148. Aveva con sé 20 buste di colore nero, contenenti 1.445 bulbi di papavero essiccato e 10 grammi di polvere dello stesso tipo, già tritata e pronta all'uso.