Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Sabato 10 Dicembre 2016

.




Alghe in riva al mare, una risata seppellisce le polemiche. Con un pupazzo
0

Alghe in riva al mare, una risata seppellisce le polemiche. Con un pupazzo

Adulti furiosi e bambini divertiti sulla spiaggia. Intanto si fa il punto sulla soluzione sui canali

Arrivano le alghe sulla spiaggia dopo le mareggiate, i bambini sdrammatizzano e ci fanno un pupazzo. E' accaduto nei giorni scorsi, dopo le centinaia di segnalazioni dell'arrivo di alghe, probabilmente provenienti dai canali. Operatori balneari ancora preoccupati, il Comune che incontra Agenda 21 per fare il punto su possibili soluzioni strategiche. Ma i bambini, loro giocano. Cosa sarà mai un'alga?

Intanto il Comune ha incontrato il gruppo Litorale Pontino del Wwf e Agenda 21, con un incontro voluto dal presidente del Tavolo per il ciclo delle acque Andrea D'Onofrio. Agenda 21 si è impegnata ad elaborare un piano per la depurazione delle acque dei canali prima che questa arrivino al mare, in sinergia con la Provincia di latina. Ipotizzato anche un punto acqua con Acqualatina e pannelli informativi nelle piazze con le informazioni sulla qualità delle acque giornaliera. Si vorrebbe parlare anche con Arpa Lazio.

Altra novità, la volontà del commissario Erminia Ocello di chiedere al Consorzio di Bonifica di non alzare le griglie prima di pulirle. Certo, però, che con la quantità d'acqua caduta nei giorni scorsi, alzare le paratoie appare un obbligo per evitare esondazioni nei campi. La manutenzione, comunque, resta un nervo scoperto per i canali. 

Per il resto, la situazione sembra tornare lentamente alla normalità. Per i bambini, comunque, non è cambiato nulla: così come una nuvola può assumere la forma di un drago, così le alghe possono trasformarsi in un pupazzo. E far fare una risata ai bagnanti, a dir poco disorientati dallo sballottamento "acqua sporca, acqua pulita". L'acqua, se è stata torbida a causa dell'ultima mareggiata, appariva comunque cristallina nelle ultime ore.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400