Con la raccolta differenziata l'equivoco è sempre dietro l'angolo. Questione di interpretazioni lessicali, nel caso di Terracina, dove - su segnalazione di un utente nella pagina "Terracina - segnalazioni e denunce" - accade anche che un cittadino decida di lasciare la batteria dell'automobile, ormai scarica, sotto il contenitore delle pile usate. Pila o batteria? Per molti sono sinonimi, e non importa se in un caso si parla di piccole pile per il funzionamento di elettrodomestici e nell'altro di una vera e propria batteria che fa funzionare l'impianto elettrico di un veicolo. Sarà la stessa cosa? Chissà. Nel dubbio, il cittadino l'ha lasciata in strada, ai piedi del contenitore.

Sarà sicuramente bene segnalare che rifiuti di questo tipo - definiti anche Raee - vanno portati ai rivenditori autorizzati o, in alternativa, all'isola ecologica dell'impianto in via Morelle, sull'Appia. Tutte le informazioni sul www.differenziataterracina.it