Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Mercoledì 07 Dicembre 2016

.




Sensi unici, pista ciclabile e marciapiedi: viabilità da rivedere
0

Sensi unici, pista ciclabile e marciapiedi: viabilità da rivedere

Terracina

Si lavora al progetto per modificare l'assetto tra Appia e Ponte Rosso

Sposta di qua, muovi di là, retromarcia su sensi unici e divieti: la viabilità sull’Appia è all’anno zero. Nei giorni scorsi un sopralluogo con uffici tecnici, polizia locale e l’assessore ai Lavori pubblici Luca Caringi. Si prevede il riassetto dell’Appia nel tratto compreso tra l’incrocio di via Olmata e il ponte del Buon Governo. Poche centinaia di metri ma ad alto rischio di incidentalità a causa del traffico intenso, anche a causa del vicino polo dei trasporti e dei numerosi negozi che si affacciano sulla strada. Gli uffici stanno già lavorando alla progettazione, che prevede la realizzazione di due sensi rotatori - uno in via Napoli l’altro poco più avanti del ponte del Buon Governo, direzione nord - e che potrà andare in porto già nelle prossime settimane. 

Sempre per quanto riguarda la viabilità della zona, le novità non sono finite. In tandem gli assessori ai Lavori pubblici Luca Caringi e il collega all’Urbanistica Pierpaolo Marcuzzi hanno già approntato le carte per un nuovo cambio che coinvolgerà contemporaneamente traffico di veicoli, pedoni e pista ciclabile. Il piano riguarda il ripristino del doppio senso di circolazione in via Ponte Rosso, anche nel tratto che porta fino a piazza Gregorio Antonelli. Tutta Ponte Rosso, quindi, tornerebbe a doppio senso di marcia. Come? Azzerando quel che rimane della pista ciclabile realizzata sulla strada, lungo l’argine del canale Linea. La corsia destinata alle biciclette verrebbe spostata sull’altro argine del corso d’acqua, lato Appia. Attualmente esiste una doppia corsia, una per le biciclette e una per i pedoni. Lo spazio, secondo il nuovo progetto, verrebbe interamente utilizzato per la corsia ciclabile nel doppio senso di marcia. Ovviamente occorre rifare la pavimentazione che allo stato attuale è disastrosa. Per i pedoni, invece, resta tutto il marciapiede lato monte, con la realizzazione di un nuovo passaggio pedonale tra via Olmata e via Napoli, dove attualmente non c’è uno spazio riservato a chi si muove a piedi. Per realizzare le opere sono già disponibili somme dal bilancio comunale. I lavori non sarebbero troppo complicati, si tratta infatti di emanare un’ordinanza, implementare la segnaletica e rifare la pavimentazione della corsia ciclabile sull’Appia. Tempi previsti, poche settimane a partire da settembre. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400