Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Domenica 04 Dicembre 2016

.




Tariffa puntuale, la nuova frontiera della bolletta sui rifiuti
0

Tariffa puntuale, la nuova frontiera della bolletta sui rifiuti

Terracina

Il Wwf propone all'amministrazione comunale di anticipare i tempi e di introdurre il nuovo metodo

La bolletta dei rifiuti sarà collegata direttamente ai consumi come avviene già per luce, acqua e gas. Lo ha stabilito la Regione Lazio che impone ai Comuni di applicare una tariffa puntuale sul servizio di nettezza urbana. Più consumi, più paghi. Il Wwf di Terracina, in occasione della settimana europea della riduzione dei rifiuti che si conclude domani, invita l’amministrazione a portarsi avanti col lavoro. I vantaggi sarebbero molteplici. «Con la tariffa puntuale – scrivono gli ambientalisti – si ottengono due risultati. Da un lato si riduce la produzione dei rifiuti e aumenta la raccolta differenziata con l’effetto rilevante di arrivare finalmente a una gestione sostenibile con un risparmio per le famiglie e la società». La tariffa puntuale, quindi, fa leva sul concreto risparmio, aspetto che più di ogni altro attira l’interesse degli utenti. «Il passaggio – conclude il Wwf – è il vero incentivo alla riduzione dei rifiuti perché differenziando bene si produce meno spazzatura e quindi si risparmia». La nuova norma nel Lazio dovrà essere operativa entro il 2020 ma i Comuni possono anticipare i tempi. Questo, in sostanza, chiede il Wwf. Gli ambientalisti chiedono quindi all’amministrazione comunale di dare l’esempio, facendo di Terracina un ente pioniere nell’introdurre la nuova tipologia di applicazione della tariffa.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400