Probabilmente presto sarà solo un brutto ricordo il ritardo con cui i bimbi del plesso della scuola dell'infanzia "Aldo Moro" e della "Elisabetta Fiorini" torneranno nelle loro classi danneggiate da un'infiltrazione d'acqua di giugno. Non lo sarà, però, la rabbia dei genitori, che ancora non si capacitano. Il comitato dei genitori accusa il Comune di "lassismo burocratico".

I dettagli nell'edizione in edicola del 25 settembre 2015 di Latina Oggi. O in versione digitale