Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Domenica 04 Dicembre 2016

.




Blitz e perquisizioni all’alba  Sgominata la gang dello spaccio
0

Blitz e perquisizioni all’alba
Sgominata la gang dello spaccio

Operazione Melody

Tutto in una notte. Due ore circa, dalle 4 del mattino fino alle prime luci dell’alba, per eseguire una raffica di perquisizioni e arrestare quindici persone tra Terracina, Fondi, San Felice Circeo e Sperlonga. I carabinieri della Compagnia di Terracina hanno sgominato una gang dello spaccio di droga. I più hanno precedenti, volti già noti anche per reati specifici, su cui i carabinieri sono tornati a imbattersi nel corso delle indagini durate un anno e mezzo e sfociate nell’operazione “Melody”. 

Nell’attività sono stati impiegati
80 militari del Comando
provinciale dell’Arma col supporto dell’elicottero
e di due unità
cinofile di Roma.

Le ordinanze di custodia cautelare sono state firmate dal giudice per le indagini preliminari Laura Matilde Campoli su richiesta del sostituto procuratore Luigia Spinelli. In carcere sono finiti Alessandro Simonelli, Rocco Coppolella e Giuliana Guglietta di Fondi; Davide e Michele Terracciano, Renato Liganò e Alessandro Forte,tutti di Terracina; infine Simone Bonaldo di San Felice Circeo. Agli arresti domiciliari Danilo Tammetta di Fondi; Carla Di Vizio, Vera Martinelli e Marco Iacovacci di Terracina; Elio Di Lelio a Sperlonga. Per Roberto Guizzon e Antonina Podkovska, di San Felice, sono stati disposti gli obblighi di firma. Gli indagati hanno tutti tra i 30 e i 50 anni e sono accusati, in concorso, di spaccio di stupefacenti e spiegheranno la loro posizione davanti al gip nelle prossime ore (gli indagati sono difesi, tra gli altri, dagli avvocati Dino Lucchetti, Amleto Coronella, Oreste Palmieri, Maurizio Forte e Giuseppe Merola). 

Il blitz è scattato intorno alle 4 del mattino. Sotto il coordinamento dei carabinieri del Comando provinciale, gli uomini della Compagnia di Terracina - con il supporto di due unità antidroga del Nucleo carabinieri cinofili di Roma Santa Maria di Galeria e la copertura aerea di un elicottero del reparto di Pratica di Mare - circa 80 carabinieri hanno eseguito le ordinanze di custodia cautelare e concluso numerose perquisizioni.

Durante i controlli
sequestrati 24 grammi
di cocaina e un etto
di marijuana oltre a una
pianta di cannabis.

Proprio a seguito degli ulteriori accertamenti disposti alle prime luci dell’alba di ieri, sono stati arrestati in flagranza di reato tre soggetti perché sorpresi in possesso, complessivamente, di una pianta di cannabis alta quasi due metri, di 24 grammi di cocaina, di 100 grammi circa di marijuana e due bilancini elettronici di precisione per pesare lo stupefacente a Terracina e Fondi i centri abitati sono stati svegliati dal via vai di sirene e dall’elicottero che ha sorvolato a bassa quota i quartieri di volta in volta interessati dall’operazione dell’Arma. 

Solo intorno alle sei del mattino, terminate le operazioni di rito, gli indagati raggiunti dai provvedimenti cautelari sono stati condotti in carcere o ai domiciliari.Le donne finite agli arresti sono state trasferite nel carcere femminile di Roma.Pergli uomini,invece, si sono aperte le porte del carcere di Latina a eccezione di uno degli indagati, raggiunto a Moncalieri, nell’area metropolitana di Torino, dove da qualche tempo l’uomo si era trasferito.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400