L'ennesimo colosso bancario ha accettato nei giorni scorsi di ricevere subito 4 milioni di euro dal Comune invece di attendere chissà quanto tempo per avere il credito intero, che ammonta ad oltre 9 milioni. Risparmio record per il Comune, che tiene in cassa 5 milioni di euro.

La scelta del quarto istituto di credito in pochi mesi è stata quella di "abbonare" al Comune parte dei soldi che quest'ultimo doveva per restituire, con gli interessi, i prestiti mai restituiti. Come un qualsiasi creditore bisognoso di liquidità immediata. Solo che parliamo di una banca.

Il debito era stato contratto dall'ente negli anni antecedenti il dissesto finanziario, quando la finanza arrivava spesso a placare i dolori dell'economia.Anzi, dssesto era una parola da Santa Inquisizione.

Il servizio completo con i dettagli sui numeri, le cessioni di credito e i tanti creditori ceduti alla banca, in edicola su Latina Oggi