Il Comune lancia l'ultimatum: lavori di messa in sicurezza o demolizione del palazzo a rischio. L'ordinanza del Comune di Terracina riguarda una struttura che si affaccia su un lato su piazza Municipio e per gli altri sui lavori archeologici di scavo del teatro romano. Dopo una perizia, l'edificio è stato considerato a rischio e ai proprietari è stato ordinato di mettere in sicurezza entro 90 giorni. Altrimenti l'ente potrebbe anche agire di propria iniziativa, considerando l'utilità pubblica del provvedimento giustificato per motivi di sicurezza.