Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Martedì 06 Dicembre 2016

.




Altri tagli all'ospedale di Terracina, nuovi timori

L'ospedale

0

Ortopedia, Asl smentisce: "Nessuna chiusura"

L'azienda sanitaria locale ritiene infondati i timori diffusi a Terracina

E'polemica tra i partiti. Il Pri attacca il Pd che difende l'atto aziendale

Smentita secca della Asl sui timori di chiusura del reparto di ortopedia del "Fiorini": "Voci infondate". Così ieri l'Azienda sanitaria locale interpellata dal nostro giornale in merito ai timori ventilati da comitati cittadini, politici e singoli cittadini. Non si è riuscito a sapere altro, ma l'Asl nega che ci sia in corso la chiusura di Ortopedia.

Intanto si susseguono le polemiche politiche. Dopo l'intervento del candidato sindaco del Pd Alessandro Di Tommaso che aveva criticato la dirigenza sanitaria del manager Michele Caporossi, arriva l'intervento di Valerio Golfieri del Pri che accusa Di Tommaso di scambiare "il male con la cura". "Ricorderà l’ex Consigliere Di Tommaso che lui ed il suo partito difesero a spada tratta l’Atto Aziendale e che quando il sottoscritto faceva notare che declassificare il reparto di ortopedia da Unità Operativa Complessa ad Unità Operativa Semplice Distrettuale avrebbe portato non solo alla perdita della figura dai un Primario, ma alla perdita di un servizio, mi rispose che la visione della politica sanitaria mia e del mio Partito erano antiquate". 

Secondo Golfieri la Regione sta facendo pagare alle province il risanamento della Sanità, spostando le risorse su Roma. "Tagliando il tagliabile" a Latina e provincia.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400