Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Venerdì 09 Dicembre 2016

.




La chiesa del Santissimo Salvatore
0

Presepiando a... Terracina, al via mostre e rappresentazioni

Alla chiesa del Santissimo Salvatore

Presepiando a… Terracina. Questo il nome dell’iniziativa che quest’anno riporterà la tradizione del presepe in città come non si è mai visto. Alla parrocchia del Santissimo Salvatore è tutto pronto: con il patrocinio della Presidenza del Consiglio dei Ministri, Regione Lazio, Ministero dei beni culturale e Città di Terracina, l’associazione culturale “Amici dell’Arte” ha organizzato una serie di eventi culturali per rivivere la natività.

Si parte domenica 6 dicembre e la kermesse si chiuderà il 10 gennaio. Alla mostra-concorso di presepi e arte presepiale, giunta alla sua terza edizione, si aggiungono iniziative da non perdere. Nella sala Appio Monti si svolgeranno dimostrazioni di scultura di arte presepiale, che vedranno impegnati artigiani di fama nazionale. Ma la grande novità è l’allestimento di un presepe vivente nella piazzetta Valadier. Circa 60 figuranti, tutti in abiti tradizionali appositamente realizzati, rappresenteranno i personaggi della natività. Dal pescatore alla lavandaia, dal centurione romano ai pastorelli, la piazzetta Valadier si riempirà di musica, colori, profumi per rivivere la nascita di Gesù. Attraversando il mercato, scrutando nelle botteghe del fabbro, del falegname o del vasaio, si arriverà alla capanna dove troveremo in una mangiatoia il Messia vegliato da Giuseppe e Maria, contornati da angeli. Il debutto del presepe vivente è sabato 19 dicembre, dalle 18 e 45 alle 22. Ma repliche saranno effettuate il 26 dicembre, il 2 e 6 gennaio). 

Con grande emozione, l’associazione Amici dell’Arte onlus invita quindi i cittadini a partecipare. Nell’esposizione dei presenti, artisti che arrivano da tutta Italia e non solo: da Caserta, Messina, Napoli e perfino da Malta. Nell’ambito del concorso, una giuria di esperti conferirà al presepe vincitore il premio dedicato alla memoria del mai dimenticato Don Adriano. Il comitato organizzatore, presieduto da Antonino Amuro, con la direzione artistica affidata a Giuseppe Norcia, ringrazia tutti gli sponsor che hanno sposato il progetto e reso possibile l’iniziativa. 

Per tutte le informazioni e le immagini dell’iniziativa, è possibile seguire la pagina Facebook “Presepiando a… Terracina”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400