Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Sabato 03 Dicembre 2016

.




Comune trasparente: "I cittadini siano controllori dei politici"

Alessandro Di Tommaso

0

Comune trasparente: "I cittadini siano controllori dei politici"

La proposta del candidato Pd Alessandro Di Tommaso

Trasparenza, facilità di consultare gli atti, possibilità per qualsiasi cittadino di controllare costantemente l’attività dell’amministrazione. Questi gli obiettivi del candidato sindaco del Pd Alessandro Di Tommaso per un Comune che sia una volta per tutte trasparente. I passi da compiere sono noti. “Ritengo – spiega Di Tommaso - che il primo passo da compiere sia quello di rendere più leggibili all’utente cittadino gli atti amministrativi”. Se oggi diamo uno sguardo al sito istituzionale del Comune di Terracina ci accorgiamo, ad esempio, che la sezione “Amministrazione trasparente” è rimasta solo un buon proposito: in diverse sottosezioni, infatti, gli aggiornamenti risultano fermi al 2013. “Il secondo passo da compiere – continua il candidato Pd - è quello di rendere più semplice il rapporto tra il cittadino e il Comune, tra l’utente che si rivolge al Comune per una qualsiasi pratica. Se oggi presento una richiesta di permesso a costruire, ad esempio, devo essere certo dei tempi di risposta e poter controllare giorno dopo giorno a che punto si trova la mia istanza”. Massima trasparenza anche su bandi e appalti. “La terza tappa, non certo ultima come ordine di importanza, riguarda la trasparenza negli avvisi e bandi pubblici per la selezione di personale o l’assegnazione dei servizi. In questo ambito ritengo che vadano accesi tutti i riflettori possibili per evitare brutte sorprese”.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400