Zucchine e pomodori al posto di erbacce e degrado. L’occasione è arrivata: il 23 dicembre scorso è stato firmato l’avviso pubblico per la gestione di un appezzamento di quasi 4 mila metri quadrati di terreno in zona Calcatore da convertire in orto urbano. C’è tempo fino al 31 gennaio per presentare proposte. La battaglia è stata lunga. Agenda 21 ha letteralmente tampinato il sub commissario per arrivare all’approvazione del regolamento e all’individuazione delle aree. Tutto fatto. Ora viene però la parte più difficile: chi vuole gestire un orto urbano? E chi può lavorare la terra nei circa 4000 metri quadrati? 

I dettagli nell'edizione odierna (08/01/2016) in edicola di Latina Oggi