Un momento per dire "no" alla violenza, per lanciare un messaggio alla città e ai suoi giovani. Oggi pomeriggio in piazza Garibaldi, sul luogo in cui è stato ucciso Gino Bellomo la sera di Santo Stefano, si svolgerà un'iniziativa promossa da amici e familiari del 32enne vittima di un omicidio scaturito a seguito di una lite scoppiata per futili motivi. Il corteo, tra le 17 e le 18, prenderà le mosse da piazza Garibaldi e percorrerà le strade del centro. Un momento per sensibilizzare la cittadinanza a non dimenticare, a mantenere viva la memoria di un fatto così grave per evitare che possano commettersene altri.