Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Sabato 10 Dicembre 2016

.




Furbetti dei rifiuti, ecco le sentinelle dell'ambiente
0

Furbetti dei rifiuti, ecco le sentinelle dell'ambiente

Istituito il regolamento: potranno fare multe col supporto dei vigili

Arrivano le sentinelle dell’ambiente. Si chiameranno ausiliari ambientali, gireranno per le strade e in luoghi considerati più a rischio per verificare il comportamento dei cittadini. È stato approvato dal commissario straordinario Erminia Ocello il regolamento per l’istituzione della figura e delle funzioni di ausiliario ambientale. Possono assumerne la qualifica i dipendenti comunali (anche a tempo determinato) del Comune di Terracina, gli appartenenti delle associazioni di protezione ambientale riconosciute, i dipendenti della ditta incaricata del servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti solidi urbani per conto del Comune di Terracina.

Gli Ausiliari Ambientali assumeranno tale qualifica dopo aver partecipato a un corso di formazione professionale e al successivo decreto sindacale di nomina. Ai volontari il Comune riconoscerà esclusivamente un rimborso spese strettamente collegato all’espletamento delle funzioni d’istituto.

“Tra le funzioni importanti dell’ausiliario – spiega il sub commissario Orlando –  c’è quella di accertare le violazioni al regolamento ambientale dell’ente, e procedere alla verbalizzazione redigendo il bollettario sul quale dovrà indicare le generalità del trasgressore, il fatto accertato, le operazioni tecniche di espletamento, la norma violata, le eventuali dichiarazioni del trasgressore. Una volta compilato il verbale, un Agente della Polizia Locale comminerà la relativa sanzione amministrativa”.

I proventi che deriveranno da questa attività dovranno essere destinati ad attività connesse alla difesa dell’ambiente, del suolo e del decoro urbano, nonché all’acquisto di materiali di arredo ambientale.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400