Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Venerdì 09 Dicembre 2016

.




Raffica di arresti ai Castelli Romani

Parte del materiale sequestrato dai carabinieri

0

Raffica di arresti ai Castelli Romani

Velletri

Negli ultimi giorni, i carabinieri della compagnia di Velletri hanno arrestato cinque persone per detenzione e spaccio di sostanza stupefacente ed esecuzione di provvedimenti di carcerazione emessi dall’autorità giudiziaria.

In particolare, personale delle stazioni di Genzano e Lariano hanno tratto in arresto in flagranza di reato, in due distinte attività, due persone di 60 e 28 anni, entrambe di Genzano di Roma, in quanto trovate in possesso di sostanza stupefacente tipo “cocaina” per un totale di 26 grammi, in parte suddivisa in dosi e materiale per il confezionamento della sostanza. Nel corso di queste attività sono stati segnalati alla Prefettura di Roma i due acquirenti della cocaina. Gli arrestati sono stati giudicati con il rito direttissimo presso il Tribunale di Velletri; gli arresti sono stati convalidati e l’Autorità giudiziaria ha applicato la misura cautelare degli arresti domiciliari.

Il personale della stazione di Nemi, invece, ha arrestato un 65enne del posto, in esecuzione dell’ordine di carcerazione in regime di detenzione domiciliare; altri due soggetti, un 70enne di Velletri e un 28enne di Lanuvio, sono stati rispettivamente tratti in arresto dalla stazione di Velletri e dal Nucleo operativo e radiomobile su disposizione dell’Ufficio esecuzioni penali della Procura della Repubblica di Velletri per le ipotesi di reato di maltrattamenti in famiglia, lesioni personali, resistenza a pubblico ufficiale e detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. Questi ultimi sono stati tradotti presso il carcere di Velletri.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400