Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Martedì 06 Dicembre 2016

.




Legalizzazione delle droghe leggere, il sindacato critica la raccolta firme in carcere

Ciro Borrelli e Carmine Olanda

0

Legalizzazione delle droghe leggere, il sindacato critica la raccolta firme in carcere

Velletri

Le parole di Ciro Borrelli e Carmine Olanda, referenti dell'Ugl Polizia Penitenziaria

Nelle prossime ore, a Velletri, alcuni esponenti dei Radicali - stando a quanto riferito dai sindacalisti dell'Ugl Polizia Penitenziaria, effettueranno una raccolta firme nel carcere di Velletri per la proposta di legalizzazione delle droghe leggere.

Le firme, stando a quanto dichiarato da Ciro Borrelli e Carmine Olanda - rispettivamente segretario locale e regionale dell'Ugl Pp - verrebbero raccolte fra i detenuti e questo non fa piacere ai rappresentanti sindacali della polizia penitenziaria.

"Il carcere - hanno dichiarato Borrelli e Olanda - ha un'altra funzione e non sembra un luogo adatto per raccogliere firme per iniziative legislative per la liberalizzazione della cannabis. Secondo noi non è possibile fare distinzioni tra droghe leggere e pesanti: la legalizzazione aumenterebbe, oltre la difficile gestione dei detenuti, anche il rischio di uso di stupefacenti".

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400