Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Martedì 06 Dicembre 2016

.




Calci e pugni in piazza, due uomini in prognosi riservata

Indagini curate dai carabinieri di Velletri

0

Calci e pugni in piazza, due uomini in prognosi riservata

Velletri

Violenta rissa, la scorsa notte, nella centralissima piazza Cairoli di Velletri. Quattro cittadini d'origine indiana, ma domiciliati in zona, se le sono date di santa ragione con calci, pugni e - forse - anche bottigliate.

Due di loro sono rimasti gravemente feriti: i sanitari del 118 e i carabinieri della compagnia di Velletri - intervenuti poco dopo l'accaduto - li hanno trovati riversi in terra e col sangue che fuoriusciva dalle ferite causate dai colpi inferti dagli altri due connazionali. Immediato il trasporto verso gli ospedali di Velletri e Roma, dove i due stranieri si trovano ricoverati in prognosi riservata, anche se non in pericolo di vita.

Uno dei presunti aggressori, però, è stato subito rintracciato: si tratta di un indiano 25enne che i carabinieri diretti dal capitano Davide Occhiogrosso hanno arrestato e condotto nel carcere di zona.

Intanto, sono ancora serrate le indagini per ricostruire nel dettaglio l'accaduto e per rintracciare il quarto protagonista dei fatti - e secondo presunto aggressore - che si è reso irreperibile dopo la zuffa.

Maggiori dettagli nell'edizione del 15 gennaio 2016 di Latina Oggi, in edicola o in versione digitale.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400