Daniele Tailli ha raccontato il suo momento al Ninfa Latina. La sua metamorfosi, da libero a schiacciatore ricevitore e, soprattutto, la sua voglia di continuare a ritagliarsi uno spazio sempre più importante nel sestetto di Placì, che intanto continua a dargli fiduc