Le più forti sono sempre loro. C'è ancora una Terracina che brilla sulle spiagge d'Italia ed è quella delle Lady, padrone incontrastate per il terzo anno consecutivo della Serie A femminile di Beach Soccer. Le ragazze di mister Cicerani fanno tris e si aggiudicano lo scudetto 2017, conquistato sulla sabbia di San Benedetto del Tronto. Per le biancoazzurre nessun problema nello sbarazzarsi del Canalicchio Catania, letteralmente annichilito con un 6-1 finale che conferma il team pontino il top assoluto di questa specialità. Partita equilibrata per due dei tre tempi, quando comunque Terracina aveva messo una buona ipoteca sul risultato con la doppietta di Privitera in cinque minuti, a mettere subito in chiaro le cose, e il tris di Iannella, a rendere quasi inutile il gol del parziale 2-1 firmato dalla catanese Finocchiaro. Ad un secondo tempo giocato palla su palla e senza gol, seguiva poi un'ultima frazione che dava il "la" al monologo delle tigrotte, più avvezze ai ritmi di una partita di questo calibro. Le reti di Iannella, ancora Privitera e il 6-1 finale di Altobelli, tutte nel giro di appena otto minuti del terzo tempo, davano la certeza di aver compiuto un'altra grande impresa. 

Lady Terracina - Canalicchio CT 6-1
Lady Terracina: Severino, Altobelli, Radu, Bartoli, Pagiarino, Iannella, Kempson, Privitera, Hillier, Maiorca, Naticchioni, Pezzolla. All: Cicerani
Canalicchio Catania: Fazio, Napoli, Ficarotta, Panarello, Risina, Steno, Todaro, Finocchiaro, Marem, Coco, D'Angelo. All: Guerraggiante
Reti: 2'pt Privitera (L), 5'pt Privitera (L), 8'pt Finocchiaro (C), 11'pt Iannella (L); 1'tt Iannella (L), 5'tt Privitera (L), 8'tt Altobelli (L)
Arbitri: Susanna di Roma 2, Spezzati di Padova