Valerio Catoia tra i campioni del Mondo del 1982. Il giovane di Latina, salito alla ribalta della cronaca la scorsa estate per aver salvato una bambina che stava annegando al mare a Sabaudia, questa mattina era a Roma in occasione della cerimonia di Consegna dei Collari d'oro, la massima onoreficenza dello sport italiano. Nella Casa delle armi al Foro Italico e l'impresa di Valerio è stata apprezzata ancora una volta anche dal Presidente del Coni Giovanni Malagò e dal presidente del Comitato Italiano Paraolimpico Luca Pancalli che hanno consegnato all'adolescente di Latina un riconsocimento simbolo di ammirazione e gratutidine. Per Valerio è stata l'occasione anche per incontrare i più grandi campioni del mondo dello sport: da Federica Pellegrini a Dino Zoff, agli eroi del Mundial spagnolo del 1982.