Un turno infrasettimanale che potrebbe regalare qualche sorpresa prima della sosta di domenica prossima per le festività pasquali. Il Girone D di Promozione vivrà la giornata numero 31 con un verdetto già arrivato domenica scorsa, con il Città di Anagni già volato in Eccellenza. Al resto del gruppo restano le briciole. In palio è rimasto solo il terzo posto che vorrebbe dire a fine anno l'accesso ai playoff per la promozione e le attenzioni virano quindi adesso anche sulla zona calda, dove almeno in sei si giocano la salvezza diretta evitando così le Forche Caudine degli spareggi per restare nella categoria.
Partiamo dalla zona podio. Il Suio, attualmente terzo a 9 punti dall'Ausonia, va a far visita sul difficilissimo campo del Pontinia che, con una rimonta pazzesca, sta cercando di ottenere la salvezza diretta. Al Caporuscio il risultato non è per nulla scontato e lo sa anche lo Sporting Vodice che, a -2, tiferà amaranto sperando poi di risolvere il match interno contro un Città di Minturno ormai spacciato per la retrocerssione con ben 8 punti dal terzultimo posto e una crisi senza fine. Turno complicato invece pe ril Terracina. A -4 dal podio, ma con una gara ancora da recuperare, i tigrotti dovranno fare i conti con la voglia di salvezza del Priverno che, con eventuali tre punti, scaverebbe un bel solco tra sè e i playout.
Serie di incroci importnati, dunque, con il San Michele che potrebbe tornare incredibilmente in corsa, sfruttando magari la festa già pronta ad Anagni, dove i campioni del girone scenderanno in campo comunque determinati a battere qualsiasi record di punti.
Nella zona calda invece sarà fondamentale la gara interna dell'Hermada, tornato al successo domenica scorsa e impegnata con un Calcio Sezze che è comunque in forte crescita. Stesso discorso per la Proc Calcio Lenola, quartultimo e chiamato davanti al pubblico amico del Borsellino e Falcone a fare i tre punti contro l'Arpino per lasciarsi a distanza l'Aurora Vodice, fermo a -3 punti dal Real Theodicea e -4 dai lenolesi e chiamato all'impresa in casa dell'Insieme Ausonia.
Un derby ciociaro, invece, quello in programma a Cassino dove il Real ospita il Tecchienba. Il team di Promutico vuole i tre punti per continuare a sperare nella salvezza diretta. Da un derby della Ciociaria all'altro, importantissimo quello tra Alatri e Theodicea. I secondi sono chiamati a fare punti pesanti per evitare di essere risucchiati nel pantano della bassissima classifica.