Una rete pesante, da parte di un giocatore entrato tre minuti prima. E' quella di Roberto Marino, centrocampista che ha permesso alla Reggina di espugnare il campo del Racing Fondi. Atteso al post-Giannini, l'undici rossoblù ha rimediato la terza sconfitta di fila e resta ancora in fondo alla classifica. Una sconfitta amara per il neo tecnico Antonello Mattei e per la sua squadra, specialmente per come è maturata dopo una prestazione a tratti importante e positiva.

Racing Fondi -  Reggina 0-1
Racing Fondi: Elezaj, Tommaselli, Vastola, Ghinassi (38' st Ciotola); Galasso (38' st Corticchia), De Martino (38' st Vasco), Ricciardi, Paparusso; Lazzari (33' st Serra); Nolè (29' st Mastropietro), De Sousa. A disposizione: Cojocaru, Maldini, Quaini, Vasco, Addessi, Pezone, Corticchia, Serra, De Leidi, Ciotola, Ghosheh. Allenatore: Mattei
Reggina: Cucchietti; Laezza, Di Filippo, Gatti, Solerio; Garufi (12' st Marino), Mezavilla, Porcino (20' st Fortunato); De Francesco; Sparacello, Sciamanna (30' st Pasqualoni). A disposizione: Licastro, Turrin, Auriletto, Maesano, Tazza, Bezziccheri, Silenzi. Allenatore: Maurizi
Arbitro: De Remigis di Teramo (D'Elia-Niedda)
Reti: 15' st Marino (R)
Note: spettatori 300 circa; ammoniti Ricciardi, Nolè, De Martino, Corticchia (F), Porcino, Laezza (R); recupero 1' pt, 5' st