Anche il secondo esperimento di vendità andrà deserto. Questo il verdetto alle ore 12 in punto, momento fissato come scadenza ultima per presentare eventuali offerte per l'acquisto del titolo sportivo dell'Us Latina Calcio. Anche la seconda asta, fissata con base a 968 mila euro, andrà quindi deserta, eppure qualcuno aveva sperato quando, ad un quarto d'ora dallo scoccare di mezzogiorno, in via Filzi, sede del Tribubnale di Latina, è arrivata l'auto con a bordo l'ex presidente Benedetto Mancini, colui che aveva annunciato di presentarsi per l'acquisto già oggi, forte della sua offerta da un milione di euro. Invece Mancini non è neanche sceso dall'auto. Insieme a lui anche Fabrizio Lucchesi, attuale direttore tecnico del Latina Calcio che si è piazzato davanti all'ingresso, quasi a voler simboleggiare una "marcatura" a uomo sui possibili acquirenti dell'ultimora. Un'azione simbolica che potrebbe confermare che la cordata di Benedetto Mancini sta facendo sul serio. La terza asta è fissata adesso dopo Pasqua. Il termine ultimo per poter partecipare al terzo esperimento di vendita è fissato alle 12 di venerdì prossimo.