Il Racing Club Latina (questa sarà la denominazione della nuova società) diventerà realtà, ma per l'ufficialità da parte della Figc bisogna ancora aspettare. Non c'è alcun dubbio sul fatto che il presidente Figc Tavecchio abbia accordato lo spostamento del titolo da Fondi a Latina per il prossimo campionato di Serie C, ma per Pezone, che abbiamo contattato telefonicamente, prima di parlare c'è bisogno giustamente che arrivi almeno il comunicato della Federazione. Un commento, riservato alla propria pagina Facebook, è arrivato invece da Fabio Napolitano, il direttore degli Istituti Steve Jobs di Latina e additato come tra i principali fautori della cordata di imprenditori pontini che coadiuveranno il lavoro di Pezone al Francioni: «Il calcio a Latina riparte dalla serie C. Nasce il Racing Club Latina», questo quanto scritto sul proprio profilo social da Napolitano che è bastato a scatenare la gioia dei tifosi nerazzurri che per tutto ieri hanno atteso che quella che era una notizia certa avesse anche i crismi dell'ufficialità.
Di sicuro esiste l'associazione di imprenditori pontini che nascerà dal notaio all'inizio della prossima settimana e che avrà un ruolo fondamentale in qualità di avamposto in terra pontina del club ardeatino. Il presidente Antonio Pezone anche ieri è stato in città per definire gli ultimi accordi in una lunga riunione proprio con i membri cardine dell'associazione. Un incontro in cui si è reso disponibile ad avviare l'iter fattivo di "pontinizzazione" della nascente realtà sportiva. Sono stati messi definitivamente nero su bianco gli estremi del progetto "Racing Club Latina" che prevede anche l'acquisto di una piccola parte delle quote societarie da parte dell'associazione di manager locali. Al Francioni il Racing Latina giocherà le sue gare interne, ed è questa, al momento, un'altra certezza. Allo stadio di Piazzale Prampolini ci sarà comunque la sede sociale della società e alcuni dipendenti come segretaria e addetto al terreno di gioco. Tra gli accordi ci sono anche tre allenamenti nel capoluogo (partitella con la Berretti e due sedute prima della gara ufficiale) che saranno divisi tra Francioni e Fulgorcavi, impianto quest'ultimo che verrà rimesso a nuovo per l'occasione per renderlo almeno appetibile ad una squadra che per la prima metà della settimana lavorerà in una struttura all'avanguardia come quello di Tor San Lorenzo. La Pineta dei Liberti sarà infatti il quartier generale anche delle giovanili che, come era già noto, non si muoverà da Ardea. Già è pronto il logo con il leone alato e la maglia nerazzurra con tanto di sponsor tecnico già deciso. Il Racing cercherà insomma di conquistare i cuori dei tifosi nostrani, a quanto pare portando anche in città una parte del torneo Varani, kermesse giovanile internazionale tra le più importanti d'Italia. Ci sarà anche la squadra femminile e sarà quella del presidente Paolo Arcivieri che verrà assorbita e cambierà denominazione da Us Latina Calcio Femminile a Racing Club Latina Femminile. Insomma, tanta carne al fuoco, con i supporters nerazzurri che attendono che arrivino anche le prime ufficialità. Una conferenza stampa sarà indetta già nel corso della prossima settimana.