Si è trattato di un'azione contro la religione. Così l'81enne che ha appiccato il fuoco nella navata centrale della Santissima Annunziata di Sabaudia si è giustificato davanti ai Carabinieri che quest'oggi lo hanno individuato e denunciato per danneggiamento seguito da incendio. Dopo aver passato al vaglio le telecamere di sicurezza della città, i militari dell'Arma sono riusciti ad identificare il piromane, residente a Terracina, che è stato poi trasferito nel reparto di Psichiatria di Formia. L'auto dell'anziano è stata invece sequestrata.