Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Venerdì 09 Dicembre 2016

.




0

Botte e violenze per le rapine, in manette due marocchini

Sezze

Hanno aggredito a calci e pugni due persone per rapinarli, due marocchini sono stati arrestati questa notte dai carabinieri. I fatti si sono svolti a Sezze. Attorno alle 23 I.Zakaria e M. Azadin, entrambi nati in Marocco, hanno aggredito nel parcheggio della stazione di Sezze Scalo un cittadino romeno colpendolo con pugni e calci, per rubargli 100 euro. I due hanno anche danneggiato l'autovettura dell'uomo. La violenza dei colpi ha provocato al romeno un trauma cranico e la  frattura scomposta del naso.

Non contenti, pochi minuti dopo, nel centro di Sezze, i due marocchini assieme a un complice che i carabinieri stanno identificando, si sono fatti consegnare un portafogli contenente 70 euro da un altro cittadino romeno. I carabinieri, che già stavano cercando i due, li hanno arrestati e condotti in carcere. Nelle immagini i due mentre escono dalla caserma di Latina per essere condotti alla casa circondariale.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400