Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Mercoledì 07 Dicembre 2016

.




0

Cooking Factor: un voto per la vittoria del San Benedetto

Latina

Basta un click per sostenere i giovani dell'istituto pontino, tra gli otto in gara nel talent di Mps

Per votare i giovani dell'Istituto San Benedetto di Latina: https://www.mpscookingfactor.it/votaci-latina-iis-san-benedetto
Nel link anche il video di presentazione completo degli studenti in gara


Essere un po’ di parte potrebbe essere considerata una colpa, una “debolezza” seppure comprensibile. Come non tifare per la squadra della propria città? Nel caso specifico, però, non vi è “faziosità” alcuna, perchè la cena che gli studenti dell’Istituto Alberghiero San Benedetto di Latina hanno preparato il 10 novembre scorso, al ristorante “Il Tarantino”, è rimasta (e resterà a lungo) nella mente dei fortunati convenuti. Il giudizio è quindi oggettivo: sono stati bravissimi! E si accompagna con l’invito a votare quei trenta ragazzi pontini che con serietà, passione, coraggio e fiducia piena nelle proprie capacità hanno partecipato alla quarta tappa del talent Mps Cooking Factor, organizzato da Banca Monte dei Paschi per permettere ai giovani di mettersi in gioco e di guardare al futuro con un po’ più di fiducia.
Gli studenti del San Benedetto non si sono tirati indietro e hanno dimostrato il loro talento a colpi di carpaccio di spada in salsa di melagrano, passatina di ceci e calamari con cupolino di cavolfiore romano saltato e altri piatti eleganti, fantasiosi e prelibati tesi a valorizzare i prodotti del territorio. La vittoria per loro resta però ancora da conquistare. La finalissima del talent si svolgerà infatti a Siena, in primavera, di fronte ad una giuria di cuochi di fama nazionale.
Per arrivare alla meta i nostri ragazzi devono superare adesso un altro scoglio, avere la meglio cioè sugli altri Istituti alberghieri coinvolti da Mps (in tutto otto), quelli di Erice, Riccione, Gallarate, Lancenigo di Villorba, Montecatini Terme, Grosseto e Salerno.
La fase conclusiva entra nel vivo, e noi tutti diventiamo protagonisti. Da domani fino al 29 febbraio sarà infatti possibile votare sul sito del concorso (www.cookingfactor.mps.it) la squadra che desideriamo partecipi all’ambìta finalissima, traguardo riservato a soli due Istituti.
La competizione si fa dura, all’orizzonte si intravede il titolo di “Migliore scuola di cucina”. Da considerare che gli Alberghieri in questione rappresentano vere eccellenze, con allievi in grado di reinventare la grande ricchezza culinaria dell’Italia in cene concepite totalmente da loro, dal menu all’organizzazione della sala
Vederli all’opera, che spettacolo! Mps, sempre nel segno di quell’oggettività che in un giudizio non dovrebbe mai venire meno (superando anche il richiamo delle radici) e della massima correttezza, ha pensato bene di registrare ogni puntata: le varie tappe del talent saranno anch’esse online quindi, ben visibili a chi sta per votare sul sito www.cookingfactor.mps.it
La scuola è uno strumento fondamentale per acquisire le conoscenze e le capacità professionali per affacciarsi al mondo del lavoro con consapevolezza e responsabilità, ma spesso è percepita come un dovere poco gradito. Grazie all’utilizzo di un format di successo come quello del talent di cucina - spiega Banca Monte dei Paschi - abbiamo voluto puntare sulle nuove generazioni mirando allo spirito di squadra e riuscendo a coinvolgere gli studenti in un’iniziativa perfettamente integrata all’ambito formativo e scolastico.
Un’idea vincente, con ogni Istituto Alberghiero protagonista insieme alle realtà locali, produttive e imprenditoriali che rappresentano il tessuto sociale delle città coinvolte. Monte dei Paschi, Banca con una diffusione capillare su tutto il Paese e consapevole dei bisogni e delle eccellenze del territorio, ha voluto così valorizzarle, fedele alla vocazione di essere un punto di riferimento solido per le aziende e per i privati.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400