Il giornale di oggi

abbonati

sfoglia

Giovedì 08 Dicembre 2016

.




0

I dolori Pop del giovane Alfiero

La recensione

Arriva su Youtube il nuovo singolo del cantautore di Terracina "Una domenica all'Ikea". Con la produzione del batterista dei Mellow Mood

E' ancora il registro pop quello che racconta meglio la quotidianità di questo giovane cantautore di Terracina. Andrea Alfiero, già attivo con alcuni singoli, sta per concludere la registrazione del suo primo Lp, ora in lavorazione. Per arrivarci, il Nostro parte con il singolo "Una domenica all'Ikea", che si potrebbe parafrasare come "l'amore smontabile". Ma solo per i più scettici. 

E invece no. Alfiero canta l'amore ai tempi dell'Ikea ma si mostra fiducioso e partecipe di questo sentimento, e non tradisce disillusioni. Il suo pop si fa però più fresco, capace di ironia sul modello della coppia felice che ha come meta massima della domenica la gita a Roma in cerca, appunto, di un po' felicità. Leggerezza, tranquillità, che non è, però, superficialità. Alfiero guarda un mondo, lo vede magri finto e ne prende le distanze ma non si dice un alieno.

Quanto alla musica, con la produzione di Antonio Cicci (altro terracinese, batterista dei Mellow Mood, dei Muiravale Freetown di cui è anche fondatore, e membro e fondatore dei dei Chicken Production), si fa più esotica e arrivano le atmosfere reggae e dub. Spuntano xilofoni e armoniche, un ritmo più sincopato, cieli soleggiati. Di certo il mood di Alfiero pare aver accantonato l'impellenza espressiva dei singoli precedenti per lasciare il posto a uno sguardo più lontano. Alfiero, che scrive sempre d'amore, sembra guardare con maggiore maturità le pene sentimentali della vita adulta. Se prima erano le passeggiate cittadine, malinconiche e tormentate, a segnare una ricerca disperata dell'amore, oggi Alfiero se ne va all'Ikea, mano nella mano con la sua musa contemporanea, più disincantato e con lo sguardo rivolto alla società, ai suoi vizi e alle sue abitudini, strambe ma comunque accettabili. Si potrebbe dire che Andrea Alfiero è cresciuto, e con lui la sua musica. Forse il disco lo dirà meglio ancora. Per ora ascoltiamo il singolo. Magari andando all'Ikea. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400