Roma, 27 nov. (Adnkronos) - A quanto apprende l'Adnkronos, si terrà domani pomeriggio una nuova riunione tra il premier Giuseppe Conte e i capi delegazione sul Recovery fund. Mentre il vertice di maggioranza, iniziato questa mattina alle 11, va avanti a Palazzo Chigi per fare il punto sulle misure natalizie, resta aperta la questione delle risorse del Next Generation Eu spettanti all'Italia -ben 207 miliardi- oggi affrontata durante la riunione ma poi lasciata in stand by per un nuovo vertice, in programma domani pomeriggio.

Sul tavolo non solo il Recovery plan a cui lavora il governo, ma anche la cabina di regia che dovrà vigilare su tutte le fasi di sviluppo del piano, per evitare storture e ritardi. Si discute anche della sede, ovvero se ubicare la cabina di comando a Palazzo Chigi -come nell'idea originaria di Conte- o al Mef, come suggerirebbero alcuni ministri, soprattutto di area dem. E a questo punto non è esclusa una cabina che lavori su più livelli, coinvolgendo, oltre a Palazzo Chigi e al Mef, altri dicasteri interessati, in primis i ministeri dello Sviluppo economico e degli Affari europei. Domani verrà sviscerato l'intero dossier.