(Adnkronos) - "Questo processo è di grande interesse in diversi settori applicativi, dalle telecomunicazioni, in cui è utilizzato per trasferire le informazioni da un canale di trasmissione ad un altro, ai visori notturni basati sulla conversione della radiazione termica infrarossa in luce visibile, alle sorgenti laser" afferma Eva Pogna, giovane ricercatrice del Cnr-Nano.

Giuseppe Della Valle, coordinatore del Progetto Horizon 2020 Metafast - Metasurfaces for ultraFast light Structuring - questa scoperta "potrebbe aprire allo sviluppo di una nuova classe di dispositivi fotonici miniaturizzati ultraveloci basati su effetti nonlineari, di interesse applicativo in svariati ambiti, dalle telecomunicazioni in fibra ottica al computer quantistico".