Roma, 15 lug (Adnkronos) - "Per chi, come me, sa che non ha fatto niente di illegale non c'è problema. La chiamano arroganza, è tranquillità. Indaghino, io sono certo della correttezza di quello che abbiamo fatto". Lo ha detto Matteo Renzi, a Rtl 102.5, parlando dell'ultima inchiesta che lo riguarda.

"Da parte mia c'è piena disponibilità ad andare negli uffici giudiziari a spigare, punto e basta", ha aggiunto il leader di Iv.