Roma, 15 lug. Adnkronos) - 'Il Ddl Zan è molto atteso da tanta parte della società italiana. Vanno allargate tutele e diritti, vanno contrastate discriminazioni inaccettabili". Così i senatori Pd, Francesco Verducci e Vincenzo D'Arienzo.

"Quelle che arrivano dalla Lega e dal Centrodestra sono richieste strumentali, che svuoterebbero di significato il testo privando di tutele le persone transessuali e dunque rendendolo sbagliato e dannoso. È chiaro a tutti inoltre come non ci sia alcuna certezza che dovendo ricominciare l'iter parlamentare si riesca a condurre in porto un provvedimento così osteggiato. Al Paese serve una buona e solida legge di civiltà. Il Ddl Zan, come uscito dalla Camera dopo ampia riscrittura, lo è. Siamo convinti che le forze che lo hanno sostenuto, votato e riscritto alla Camera debbano avere la responsabilità politica di approvarlo in via definitiva, senza modifiche che ne mettano a rischio i contenuti, senza nuove letture parlamentari".