Roma, 6 nov. (Adnkronos) - "Hanno messo online il mio conto corrente, violando Costituzione e Leggi. Hanno scelto come testimone dell'accusa penale un avversario politico. Hanno captato comunicazioni e intercettazioni con un metodo che è stato contestato persino dalla Cassazione". Così Matteo Renzi su Fb.