Roma, 11 feb. (Adnkronos) - "Tanti bambini delle primarie non sanno riconoscere la destra dalla sinistra? I provvedimenti presi sul piano sanitario sulla scuola hanno creato più danni del covid. E' mancata una visione olistica. La scuola è in una situazione di emergenza incredibile, raccapricciante". Lo dice all'Adnkronos il direttore generale del Moige Antonio Affinita commentando la denuncia della dirigente scolastica di un Istituto comprensivo nella Capitale.

Il direttore del Moige afferma: "Non c'è attenzione didattico-educativa. Ma noi continuiamo a pagare circa 10mila euro l'anno di tasse per sostenere la scuola. Dateceli e l'istruzione la gestisce il genitore". "La famiglia in questo momento è la parte lesa. Il mancato riconoscimento di destra da sinistra è il risultato di questo sovraccarico. Le famiglie sono soffocate e schiacciate tra turni in doppia fascia, quarantene, mascherine, tamponi. La scuola è stata indebolita e tutte le disfunzioni del sistema sono state scaricate sui genitori. Noi non ci stiamo".