Palermo, 13 gen. (Adnkronos) - "Ci mancava proprio il solito radical-chic, a spasso per l'Europa e a carico anche dei contribuenti siciliani, sempre pronto ad attaccare Salvini e i decreti sicurezza. Orlando, pessimo sindaco di Palermo, vorrebbe un'Europa come quella che vuole Carola Rackete, fatta di immigrazione a tappeto e zero regole: stia pure sereno, la Lega non lo permetterà e sarà sempre a fianco dei tanti cittadini che chiedono legalità e rispetto delle leggi". Così il senatore e commissario della Lega in Sicilia Stefano Candiani ha commentato le dichiarazioni rilasciate da Leoluca Orlando durante un incontro a Berlino con i comuni tedeschi. Il sindaco di Palermo si è augurato che "il governo cambi la legge di Salvini".

"Torni presto a casa - aggiunge - il collasso della discarica di Bellolampo, le buche delle strade cittadine o la paralisi amministrativa dello sportello unico delle attività produttive sono ancora li ad aspettarlo".