Milano, 2 apr. (Adnkronos) - La scarsità di mascherine e di presidi sul mercato per proteggersi dal coronavirus non dipende dalla Regione Lombardia. Lo fa presente il governatore Attilio Fontana, in riposta al post del sindaco di Milano, Giuseppe Sala.

"Siamo stati e continueremo ad essere - dice - i primi a segnalare il fatto che la Protezione civile nazionale, cui spetta il compito di gestire l'emergenza e garantire questi materiali, sia per buona parte inadempiente. Oltre a ciò la burocrazia di Roma ci impedisce di utilizzare le mascherine prodotte in Lombardia già ritenute conformi dal Politecnico di Milano", aggiunge.