Le attese lasciano intravedere un capolinea e le promesse sembrano mantenute: finalmente si può dire che il "Circeo Film Arte Cultura", la nuova rassegna culturale promossa dal Comune di San Felice Circeo e dall'Associazione Four Events di Elisabetta Napolitano, grazie al coordinamento artistico di Francesca Piggianelli e alla direzione artistica di Paolo Genovese, sia arrivata. E parte in quarta verso il petto dello spettatore.
L'inaugurazione è fissata per stasera, alle ore 19, presso il Cinema Anna Magnani. Oltre ad illustrare il programma nei dettagli, gli organizzatori presenteranno il Concorso dedicato ai "Corti del mare" e benediranno il grande schermo con la proiezione di "Figli del set", omaggio alle famiglie che hanno dato più interpreti allo schermo e fatto grande la storia della settima Arte. Saranno presenti la scrittrice e produttrice Carlotta Bolognini e Saverio Vallone, nel ricordo del regista Mauro Bolognini e di Raf Vallone .
Alle 21 si entrerà nel vivo della kermesse, in Piazza Luigi Lanzuisi, con una serata interamente dedicata ai riconoscimenti: Premio International a Enrique del Pozo, Premio per la musica ad Alessio Bernabei, Premio speciale per lo sport a Emiliano Marsili, più volte campione mondiale ed europeo dei Pesi leggeri IBO. Premio speciale per la letteratura a Piero Villaggio, che ricorderà il padre Paolo, e a Giovanni Fabiano, direttore di Cinema e Libri. Verrà anche presentato il "Premio Paolo Villaggio 2018 - Un libro per il cinema". Il riconoscimento alla Migliore attrice dell'anno è destinato ad Ambra Angiolini, Premio speciale per il film sociale al già pluripremiato "7 minuti" di Michele Placido (film girato a Latina).
Presenterà la serata la graffiante attrice partenopea Tosca D'Aquino.