Sabaudia si conferma "terra di cinema" con le riprese dell'opera prima di Ginevra Elkann, prodotta da Wildside con Rai Cinema, in co-produzione con Iconoclast e con il patrocinio dell'Amministrazione comunale. Le riprese dureranno all'incirca quattro settimane e si svolgeranno sul lungomare, con diverse "incursioni" nel centro città. A tal riguardo nei giorni a venire si potranno verificare chiusure momentanee e limitazioni al traffico di alcuni tratti di strada, che saranno opportunamente gestite dalla Polizia Municipale. Si comunica, inoltre, che per esigenze di scena, sono state mantenute le luminarie del centro città, essendo il film ambientato nel periodo natalizio.

"Vorrei ringraziare la regista Ginevra Elkann e la Wildside per aver scelto la nostra città quale location e ambientazione del film – ha commentato il sindaco Giada Gervasi – Sabaudia torna sul grande schermo con un posto di prim'ordine e con un progetto filmico interessante che darà senz'altro lustro agli scenari naturalistici e architettonici della città. Al cast e a tutti gli operatori auguro una buona permanenza, nella speranza Sabaudia possa portare loro e al film tanta fortuna".