"Ceneri ardenti" è il titolo della serata con la poetessa Elvira Venosi in arte Selvaggia Leone, che si svolgerà il 1° agosto alle ore 19,00 presso la Casa di Quartiere di Borgo Piave in Via Cotignola n.1 a Latina. L'appuntamento sarà condotto da Assunta Gneo, con la partecipazione della Da Blu R Company diretta da Gina Ragazzo. La Venosi si dedica alla scrittura e alla poesia da tempo, ricevendo molti apprezzamenti dalla critica.

Ha partecipato a numerosi concorsi letterari e ricevuto diversi premi. Nata a Battipaglia nel 1984, vive a Nocera Superiore. Ha una laurea in Giurisprudenza e, quando non si abbandona ai versi, lavora come impiegata. Le sue poesie sono una scossa emotiva, un segnale forte e deciso che arriva direttamente al cuore del lettore, facendolo viaggiare oltre i meandri dell'inconscio. Tra le poesie che evidenziano la sua sensibilità troviamo "Il mio grande amore inutile", "Erotica", "Rea D'amore", "Schiava", "Soffio". La serata del 1° agosto sarà incentrata sulla sua ultima fatica "Ceneri ardenti".

Gli spettatori avranno modo di conoscere ed approfondire i temi di questa raccolta poetica edita dal Quaderno edizioni, che ha già suscitato interesse non solo tra i lettori ma anche tra gli scrittori. Tra questi, lo scrittore Pino Imperatore, parla di libertà espressiva, passioni e anticonformismo riferendosi ai temi che emergono dalla raccolta: "Lei è autentica e speciale. È umana. Dice ciò che pensa, si mette in discussione". La Venosi sa bene dove approdare e attraverso la sua sensibilità, riesce sempre a coinvolgere l'animo di tutti, perché la sua purezza e spontaneità oltrepassa limiti invalicabili dell'io. Informazioni e prenotazioni sulla serata del 1° agosto al numero 3201954023.