In occasione dei 150 anni dalla nascita di Roffredo Caetani, compositore, mecenate e uomo di cultura, la Fondazione che porta il suo nome gli rende omaggio con un'iniziativa che parlerà della sua storia, della sua vita di compositore aristocratico, delle amicizie e dei rapporti che ne hanno influenzato le opere, e che si terrà nell'Auditorium Roffredo Caetani del Conservatorio Ottorino Respighi di Latina mercoledì 13 ottobre alle 17. Si tratta di un bel momento che vede alcune grandi istituzioni culturali del territorio impegnate in una partnership per celebrare quest'evento che nasce dalla collaborazione tra le Fondazioni Roffredo e Camillo Caetani, grazie al supporto della Fondazione Campus Internazionale di Musica e del Conservatorio Respighi di Latina. L'evento si aprirà con il saluto del direttore dell'Istituto musicale statale di Latina, Giovanni Borrelli; del presidente della Fondazione Roffredo Caetani, Tommaso Agnoni; del presidente della Fondazione Camillo Caetani, Antonio Rodinò di Miglione; e del presidente della Fondazione Campus Internazionale di Musica, Elisa Cerocchi.

A seguire gli interventi di importanti relatori: Massimiliano Ottocento, musicista, musicologo e insegnante, terrà una relazione dal titolo "Roffredo Caetani, un compositore dietro le quinte: gli anni parigini e il peso della nobiltà"; seguirà Benedetta Origo, musicista e scrittrice, con "Due famiglie legate da musica e letteratura: Caetani e Origo"; i lavori saranno conclusi da Federica Nardacci, bibliotecaria del Royal College of Music di Londra e membro della Royal Musical Association, con la sua relazione dal titolo "Roffredo Caetani, ritratto di un musicista aristocratico".

"Dopo l''incertezza dei primi mesi di quest'anno dovuti all'emergenza Covid e la ripresa delle attività nel periodo estivo, il 13 ottobre è un punto d'inizio per i progetti culturali che la Fondazione Roffredo Caetani intende organizzare nel 2022 - dichiara Tommaso Agnoni, presidente della stessa Fondazione -. Questo omaggio speciale alla figura di Roffredo Caetani per i 150 anni della nascita apre di fatto le celebrazioni del prossimo anno per i 50 della nostra Fondazione. Saremo impegnati con un ricco calendario di iniziative, rinnoveremo alcune importanti partnership, e continueremo come sempre nel solco tracciato dalla nostra fondatrice, Lelia Caetani, che intitolando questa Fondazione al padre Roffredo ha voluto proseguire l'attività culturale che ruotava da sempre intorno alla famiglia, portandola nel futuro e mettendola a disposizione delle nuove generazioni, e alla portata di tutti". Un impegno condiviso con le Fondazioni Camillo Caetani e Campus Internazionale: un ringraziamento speciale va al Conservatorio, luogo d'elezione per l'evento. L'omaggio a Roffredo Caetani si concluderà con il recital di pianoforte del Maestro Marco Scolastra, che eseguirà brani di Gioachino Rossini, Fryderick Chopin, Giovanni Sgambati, Goffredo Petrassi, Roffredo Caetani.