Il prossimo 4 dicembre, anche 10 Kislev 5783 nel calendario ebraico, è in programma il convegno «Chanukkà e il tema della luce». L'evento si terrà presso la Curia vescovile di Latina, alle ore 16.30, con ingresso libero da piazza Paolo VI.

Ricco il programma che vede i saluti del vescovo di Latina Mariano Crociata; di Guido Coen, consigliere dell'Unione Comunità Ebraiche Italiane (Ucei) delegato al Dialogo Interreligioso; Pietro Alviti, referente della Conferenza Episcopale del Lazio per i rapporti con l'ebraismo; Marco Cassuto Morselli, presidente della Federazione delle Amicizie Ebraico-Cristiane in Italia (Federaec).

Sono stati chiamati a portare il loro contributo come relatori il rav Jacov Di Segni, direttore dell'Ufficio Rabbinico di Roma; Massimo Gargiulo e Maddalena Schiavo, rispettivamente vicedirettore e docente del Centro "Cardinal Bea" per gli Studi Giudaici della Pontifica Università Gregoriana. A moderare gli interventi sarà Anna Piperno, già dirigente tecnico del Ministero dell'Istruzione. 

L'incontro sarà animato dal gruppo musicale "Progetto DAVKA", diretto da Maurizio Di Veroli. Il convegno è stato organizzato dalla Diocesi di Latina-Terracina-Sezze-Privern o, per il tramite dell'Ufficio per l'Ecumenismo e il Dialogo Interreligioso, insieme alla Conferenza Episcopale Laziale, alla Federazione delle Amicizie Ebraico-Cristiane in Italia, al Centro "Cardinal Bea" per gli Studi Giudaici della Pontifica Università Gregoriana.