Motori rombanti per beneficenza. Si rinnova per il 21esimo anno l'appuntamento con la Motobefana di Latina che anche questa mattina è stata una grandissima festa, oltre che come sempre una straordinaria occasione per esprimere solidarietà e condivisione nei confronti degli altri. La manifestazione, promossa come ogni anno dall'Associazione di promozione sociale I Motopatitori si è snodata per le vie del capoluogo partendo come sempre da Piazza della Libertà dove si sono riuniti tutti gli appassionati di due ruote che hanno dato via al rumoroso e variopinto corteo. Il fine, come detto, è sempre quello della solidarietà.
Con i fondi raccolti nel corso del 2022 è stata aiutata anche stavolta la  casa famiglia Serena di Maenza.  Un appuntamento che, grazie alla determinazione del presidente dell'APS Fabio Porzi, aveva superato con tutti i permessi del caso anche i restringimenti dovuti alla Pandemia lo scorso annio. Un appuntamento fortemente voluto dal sindaco del paese, Claudio Sperduti. La befana è arrivata in moto, con l'immancabile piatto con polenta e salsicce dei Polentari di Doganella.