Quarant'anni dopo l'esordio sul palco dell'Ariston, i Decibel danno il via al loro tour teatrale che toccherà le principali città italiane. Aprilia, grazie all'intuizione del gestore del teatro Europa Bruno Iorillo, avrà l'onore di ospitare la data zero del tour "L'Anticristo", dal nome dell'ultimo album del gruppo composto da Enrico Ruggeri, Silvio Capeccia e Fulvio Muzio. L'appuntamento è fissato per venerdì 6 aprile, ma chi si aspetta di partecipare al classico concerto in teatro resterà deluso. Il gruppo da martedì è ad Aprilia dove proverà tutti i giorni prima del live di venerdì. "Uno spettacolo più che un concerto - ammette Enrico Ruggeri - perché suonare musica dal vivo rende ogni esibizione unica e diversa da tutte le altre. Una magia che si ripete ogni volta". Ad Aprilia i Decibel, reduci dal successo ottenuto a Sanremo con il brano "Lettera dal duca", riproporranno i nuovi pezzi raccolti negli album "L'Anticristo" e "Noblesse oblige", i vecchi brani ricchi di suggestioni elettroniche tipiche del new wave, ma senza dimenticare pillole dei successi di Enrico Ruggeri come solista. «Il bello della musica dal vivo – sottolineano i Decibel - è di poter regalare al pubblico uno spettacolo ogni sera diverso. Suonare con una base e non dirlo è come mangiare cibo congelato in un ristorante che però non lo scrive apertamente sul menù». La ricerca dell'unicità anche nell'imperfezione è la cifra distintiva, in un panorama musicale dominato dai talent show e che si muove su frequenze diverse da quelle dei grandi artisti. «I talent regalano voci bellissime – chiosa Ruggeri – ma prive di personalità. Grandi artisti come Giorgio Gaber o Francesco De Gregori probabilmente non avrebbero mai vinto ad un talent». 

Per info e prevendite si può chiamare ai numeri 0697650344 e 3358059019 oppure passare al teatro Europa negli orari di apertura, vendite on line anche www.ciaotickets.com